Massimo Aragiusto

Massimo_-Aragiusto

Massimo ARAGIUSTO

Avvocato

 

Sede

Via Salvestrina 12

50129 Firenze

[link mappa]

tel. (+39) 0554625029

fax (+39) 0554626447

maragiusto@galgano.it

Ordine professionale: Ordine degli Avvocati di Firenze

Formazione: Laurea con lode nell’Università degli Studi di Bologna

Lingue parlate: Italiano, inglese

Aree di specializzazione: Diritto del lavoro, diritto civile, diritto commerciale

Curriculum:

Professore Aggregato, Titolare del Corso di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Economia (oggi Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa-DISEI)

Principali pubblicazioni

Dinamiche e regole della concorrenza, Cedam, Padova;

Anticipazione del TFR: diritti e doveri dei lavoratori e del prestatore di lavoro e criteri di scelte tra più richiedenti, in Rivista Critica di Diritto del Lavoro;

In tema di doppio lavoro, in Rivista Critica di Diritto del Lavoro;

Parto gemellare e moltiplicazione delle ore di riposo giornaliere, in Rivista Critica di Diritto del Lavoro;

Funzione occupazione del contratto di formazione e contenuto formativo inderogabile, in Rivista Critica di Diritto del Lavoro;

Buona fede nell’esecuzione del contratto di lavoro e nullità del licenziamento, in Rivista Critica di Diritto del Lavoro;

Trasferimento del lavoratore, cessione di ramo di azienda e licenziamento dissimulato, in Rivista Critica di Diritto del Lavoro;

In tema di affissione del codice disciplinare violazione del dovere di fedeltà e conciliazione sindacale, in Rivista Critica di Diritto del Lavoro;

Divagazioni sull’esecuzione, in sede comunitaria di contratto di lavoro con rappresentanza di associazione complessa e di distacco, in Contratto e Impresa Europa;

Il lavoro nelle cooperative: luci e (soprattutto) ombre, in Contratto e Impresa;

Il datore di lavoro, il lavoratore, i giudici e il metereologo. Tragiche storie vere di fantadiritto, in Contratto e Impresa;

L’art. 18 St. lav. e la disciplina dei licenziamenti in Italia tra discriminazione per legge e ipocrisia, in Rivista di Studi sullo Stato